La Mia Haircare Routine Ecobio

by - settembre 29, 2016

Ciao Ragazze,
oggi voglio proporvi un post diverso dal solito, visto che sia su Instagram che sul Blog mi sono state fatte delle domande su cosa utilizzavo per curare i miei capelli, oggi ho deciso di parlarvene più in dettaglio. Da qualche anno a questa parte sono passata al bio anche per i capelli, e devo ammettere che i miei capelli sono migliorati tantissimo, da secchi e spenti sono diventanti lucidi, morbidi, disciplinati ma sopratutto sani, che è la cosa che di base mi interessava di più. Il mio colore di base è un nero corvino intenso che intensifico periodicamente utilizzando delle erbe tintorie come l'indigofera tinctoria volgarmente conosciuto come hennè nero, oppure utilizzando mallo di noce ed amla che ha tantissime proprietà oltre a quelle scurenti, la utilizzo infatti anche per creare impacchi rinforzanti, la ricetta completa la potete trovare qui. Ma andiamo per gradi vi mostro cosa di base utilizzo e poi vediamo in dettaglio come usare ogni singolo prodotto oltre che qualche piccolo trucchetto. 

Haircare Routine Ecobio idrolato rinforzante prodotti naturali



Partendo da sinistra,  lo shampoo all'Amla Khadi è uno dei miei preferiti, al profumo di ylang ylang, rafforza le radici,  supporta la crescita dei capelli e previene la rottura dei capelli. Naturalmente è privo di siliconi oltre che alcool e solfati. Ogni shampoo che utilizzo,  lo diluisco nel mio spargishampoo, è importantissimo farlo, proprio per diluire e quindi ridurre la quantità d tensioattivi presenti, che possono risultare aggressivi e quindi anzichè curare e pulire potrebbero danneggiare/sensibilizzare il cuoio capelluto.Per le proporzioni, generalmente per la mia lunghezza utilizzo 15 ml di shampoo, 25/30 ml di idrolato e 50/60 ml di acqua distillata. Magari vi starete chiedendo cosa sia un idrolato e come si esce/ utilizza. Un idrolato è un distillato  di natura acquosa derivato dalla distillazione in corrente di vapore della "droga", la parte oleosa viene separata da quella acquosa, il termine droga invece indica nel campo  farmaceutico/cosmetico la parte della pianta da cui vengono estratti i principi attivi. L'idrolato si sceglie sempre in base alle necessità che si hanno, ad esempio  un ottimo idrolato dall'effetto rinforzante e vitalizzante è sicuramente quello di rosmarino che io intercambio con quello di cipresso che è invece preferibile da utilizzare sui capelli secchi che hanno bisogno di essere riequilibrati e rivitalizzati. La maggior parte delle volte utilizzo quelli Biofficinatoscana, ma in commercio ne troviamo di tantissime marche. L'idrolato di lavanda viene spesso utilizzato invece come tonico per la cute oltre che per il profumo intenso e rilassante. Magari vi farò un post ad ho sugli idrolati, in cui vi parlo delle singole funzioni. Qui in foto un'altra delle mie combinazioni preferite con lo shampoo per capelli secchi e danneggiati di Natura Siberica, che trovo estremamente delicato ma allo stesso tempo nutriente oltre che  dal profumo inebriante. 

Haircare Routine Ecobio shampoo maschera idrolato natura siberica

Passiamo alla maschera, generalmente utilizzo maschere volumizzanti e lucidanti oppure maschere nutrienti,  facendole due volte a settimana cerco di intercambiarle. In questo ultimo periodo sto testando quelle di Natura Siberica, e devo dire che mi piacciono molto, non appesantiscono e lasciano il capelli nutrito e pulito, non unto. Il balsamo lo uso poco, trovo mi appesantisca i capelli, lo utilizzo nei casi in cui so di avere dei capelli particolarmente annodati, come quando ad esempio realizzo una cotonatura per un acconciatura, ma di base prediligo sempre la maschera.  Tra i balsami che preferisco, quello ristrutturante di Biofficinatoscana. Dopo aver risciacquato i capelli dalla maschera, eseguo l'ultimo risciacquo con acqua distillata fredda ed aceto di mele, il cosidettò risciacquo acido, che permette di eliminare i residui calcarei oltre che quelli di shampoo/balsamo rendendo i capelli lucidi e forti. Per le ragazze bionde consiglio di utilizzare il limone che ha proprietà schiarenti. Se non volete preparare il risciacquo acido a casa potete acquistare Tiziana di Sezione Aurea che è una lozione che svolge la stessa funzione. Io Rita e Sara ve ne abbiamo parlato qui.

Haircare Routine Ecobio styling spazzole biofficinatoscana tek phitophilos


Il discorso styling è ovviamente a parte, dopo aver tamponato i capelli li pettino con la mia Tangle Teezer e poi applico qualche spruzzata di olio protettivo lucidante e lozione anticrespo di Biofficinatoscana, poi proseguo con l'asciugatura, utilizzando il phon alla temperatura più bassa e mettendo i capelli in piega con la spazzola in ceramica di Tek. Da asciutti applico poi una noce piccola di gelatina al mallo di noce ed indigofera di Phitophilos, che rende ancora più lucidi e riflessati i capelli. Ques'ultimo prodotto può essere utilizzato anche su capelli bagnati come disciplinante, ma personalmente lo trovo adatto solo sui capelli mossi o lisci che devono essere stirati, altrimenti sul riccio non ho notato una grandissima definizione. Come riflessante però è davvero top, ed esistono 3 varianti, questa per capelli scuri, una per capelli rossi ed una per capelli biondi. Ovviamente quando voglio fare il mosso la routine styling cambia e vado ad inserire prodotti che aiutano la formazione del riccio, come ad esempio il gel di aloe vera oppure la lozione per ricci definiti sempre di Biofficinatoscana, utilizzando poi in combo il diffusore ed asciugandoli a testa in giù portando i capelli dal basso verso l'altro, per agevolare la formazione della "molla". 
Giornalmente poi pettino i capelli con una spazzola piatta in legno sempre di Tek, ed applico sulle punte una noce piccole di phyto 9, una crema idratante per capelli secchi, la versione per capelli grassi  e fini invece è la phyto 7.
Lo so ho scritto tantissimo, ma volevi darvi informazioni più dettagliate possibili, presto troverete la review di ogni singolo prodotto così potrete conoscere meglio le specifiche e le varie proprietà. 
Fatemi sapere cosa ne pensate e cosa voi utilizzate per curare i vostri capelli. 

                                                                                                  Un bacio,
 Agnese Morgana

You May Also Like

0 commenti