BeautyQue: Fibre Libere

by - novembre 14, 2016

Ciao ragazze!
Aaaah, le fibre libere. Ricordo il mio primo approccio con questo prodotto particolare qualche anno fa, quando entravo da OVS e rimanevo quell’oretta davanti allo stand di Essence.

Essence è un marchio che a me piace molto: è capace di prevedere le tendenze o di creare dei “dupe” a prezzi decisamente inferiori, senza troppo peccare di qualità.
Lanciano generalmente una collezione nuova ogni stagione, seguendo un particolare concetto o “semplicemente” innovando.

Ecco, quella volta io sono incappata nelle fibre libere, ed era almeno almeno il 2011. Si presentavano in un barattolino con uno scovolo a parte e costavano pochi spiccioli. Siccome a me le novità sono sempre piaciute, soprattutto quando so quello che ho speso nel caso in cui non mi piacciano, l’ho portato a casa con me, ansiosa di testarlo.

fibre libere scovolo polvere

Vuoi che non sono proprio la coordinazione personificata, vuoi che all’epoca ero ancora un po’ acerba, nel momento in cui ho aperto il barattolo ho scatenato il pandemonio. Ho sparso polverina magica ovunque, e non riuscivo a capire come sarei mai riuscita a spolverarla sulle ciglia senza combinare tutto quel casino.

Risultato? Un vero disastro.

Nel frattempo però altri brand si avvicinavano al concetto, fornendo non una, ma ben 2 soluzioni al problema.
Il primo che mi salta in mente è Too Faced, marchio noto per lanciare sul mercato dei buoni mascara, continuando la serie “Better Than”. Lo abbiamo già menzionato lo scorso anno in questo post http://www.consiglidimakeup.com/2015/03/anteprima-too-faced-cosmetics-novita-primavera-2015.html nella versione extreme.

2 mascara, effetto ciglia finte

Better Than False Lashes ci proponeva, in un bell’astuccio con delle istruzioni molto chiare, una mascara che prometteva di “primirizzare” le ciglia – bagnandole – per l’aggrappaggio delle fibre libere. Le fibre libere venivano riempite in un flacone tecnicamente identico a quello di un tradizionale mascara, così da evitare lo svolazzamento per tutto il bagno. Un’altra passata di mascara nero avrebbe sigillato il tutto, per ciglia lunghissime.

Rumors dicono che questo tipo di prodotto tornerà in auge e potrà diventare il nuovo must have… dicono.
E voi, che ne pensate? Le utilizzereste o siete ancora un po’ scettiche?

Ai posteri l’ardua sentenza!
Un bacio,

Alessia

You May Also Like

0 commenti