mercoledì 4 novembre 2020

The Inkey List, cosa ho provato

Ciao a tutti!
The Inkey List, è un marchio inglese che mi ha letteralmente preso il cuore.
Da quando l'ho scoperto, complice il mio Boots del cuore che l'aveva appena messo sugli scaffali, me ne sono letteralmente innamorata.

Il concept del marchio è molto simile a quello di The Ordinary, quindi prodotti ad un prezzo basso ma che fanno quello che ti promettono.
Anche in questo caso, i nomi indicano tendenzialmente il principio attivo, e non un nome del tipo crema megagalattica che ti fa diventare figa.
È un marchio che promuove un utilizzo consapevole degli ingredienti, con un packaging lineare in bianco e nero.
La cosa che mi piace del packaging è che aprendo il cartoncino del packaging secondario, troverete delle istruzioni sul prodotto, l'ho trovato molto carino ed originale.
Inoltre, potete ricevere una consulenza in inglese, utilizzando semplicemente la chat del sito, io l'ho provata e devo dire che sono molto molto esaustivi.

 

Recensione the inkey list
credits getthegloss.com

Che prodotti The Inkey List ho provato?
Collagen Booster: il siero Collagen Booster è il primo prodotto che ho provato, ho iniziato ad usarlo a marzo (inizio lockdown) e l'ho usato tutti i giorni fino alla fine. Su di me ha fatto miracoli! Complice la mia spavaldaggine nel provare ad utilizzare per l'ennesima volta il glicolico, ero reduce da uno sfogo sul viso notevole, bollicine, pelle che tirava, insomma avevo danneggiato la barriera naturale della mia pelle. Ho iniziato a vedere la mia pelle rigenerarsi giorno dopo giorno, dopo un mese i risultati erano palesi (ho anche delle foto!). È un siero estremamente idratante, non pensante, che aiuta il naturale processo di rigenerazione della nostra pelle. La texture è delicata e si assorbe molto velocemente sulla pelle. Io l'ho ovviamente applicato dopo la detersione e prima della crema viso.
L'ho riutilizzato anche quest'estate, insieme a mia sorella reduce da una scottatura da ceretta, ed entrambe l'abbiamo adorato. A lei ha aiutato a schiarire la macchia rossa della ceretta.
È un prodotto che ho consigliato a tutte le persone che conosco, compratelo merita davvero.

Q10 serum: il siero al coenzima Q10 è un siero antiossidante, che aiuta a contrastare i segni del tempo e dovrebbe aiutare anche la produzione di collagene.
Ha una consistenza tra il gel e la crema, che non mi ha particolarmente entusiasmata e non si assorbe bene come il Collagen Booster.
In generale, per me il prodotto non ha fatto molto, non ho notato differenze per la mia pelle, e rimane solo un siero idratante e basta.
Probabilmente su una pelle diversa, performerà meglio.

Peptide Moisturizer: io sto consigliando questa crema a chiunque, è un portento credetemi. È molto molto simile alla Protini di Drunk Elephant (che ho usato), ma ha un prezzo davvero irrisorio. Ora che l'ho terminata, sento ancora di più la mancanza, perché' la mia pelle era decisamente più morbida e compatta. In parole povere, questa crema va ad idratare a fondo la vostra pelle, cercando di agevolare anche il ricambio cellulare. Va proprio a rigenerare la pelle, che sembra subito più distesa e compatta di prima.
L'effetto che la Peptide Moisturizer di The Inkey List ha fatto sulla mia pelle è stato sbalorditivo, avevo una pelle meravigliosa. Inoltre, un grande vantaggio è il packaging airless dove praticamente il prodotto si eroga con un tap.
Ho provato a non ricomprarla, perché volevo finire altro ma non ci riesco, devo riaverla.
La mia pelle era morbida, compatta, idratata, non avevo zone del viso più secche ed era anche molto luminosa. Io la consiglio davvero a tutti, provatela perché non ve ne pentirete.

 

Per il momento, questi sono i prodotti che ho provato.
Ne ho ovviamente altri in wishlist, come i prodotti per i capelli che mi ispirano tantissimo.
Non appena proverò altri tre prodotti, ed avrò informazioni sufficienti, scriverò un altro post sul blog per aggiornarvi delle mie scoperte.
Voi avete provato The Inkey List?

In Italia lo trovate da Sephora ma io consiglio CultBeauty e Lookfantastic perché hanno più prodotti a disposizione rispetto a Sephora.

Un bacio
Rita

Nessun commento:

Posta un commento